risonanza di Schumann frequenza della Terra
SCIENZA

RISONANZA DI SCHUMANN FREQUENZA DELLA TERRA.

 

 

Molti spiritualisti affermano che la sensazione del tempo che passa più velocemente. Ha una spiegazione scientifica basata sul fenomeno fisico noto come “Risonanza di Schumann frequenza della Terra”. Una cavità risonante è una regione spaziale limitata la cui forma e volume determinano le frequenze in cui un’onda risuona al suo interno. Uno strumento musicale che ha una camera del suono è un esempio di cavità risonante. Piccoli cambiamenti nel volume o nella forma dello strumento cambiano la frequenza del suono emessa dallo strumento. Il flauto, per esempio, è un tipo di strumento a cavità risonante.

( Risonanza di Schumann. La frequenza della Terra)

 

 

La frequenza è il numero di onde elettromagnetiche che attraversano un dato punto in un secondo. L’unità prende nome dal fisico tedesco Heinrich Rudolf Hertz. Il primo a dimostrare la natura della propagazione delle onde elettromagnetiche. Unità come Kilohertz (KHZ) – migliaia di cicli al secondo. Megahertz (MHZ) – milioni di cicli al secondo- e Gigahertz ( GHZ)- miliardi di cicli al secondo…. Sono usati per descrivere fenomeni ad altra frequenza come le onde radio.

LA TERRA E’ CIRCONDATA DA UN POTENTE CAMPO ELETTROMAGNETICO.

Queste onde, e altri tipi di radiazione elettromagnetica, possono essere caratterizzati dalle loro grandezze e frequenze d’onda. Le onde ad altissima frequenza, come la luce o i raggi X, sono spesso descritte in base alla lunghezza. E possono essere espresse in nanometri ( abbreviato nm, è un miliardesimo di metro). Un’onda elettromagnetica con una lunghezza di 1nm ha una frequenza di circa 300 milioni di GhZ.

Il fisico tedesco Schumann scoprì nel 1952 che la Terra è circondata da un potente campo elettromagnetico. Che si forma tra il suolo e il fondo della Ionosfera, a circa 100 km sopra di noi.

Questo campo ha una risonanza più o meno costante ( quindi chiamata risonanza di Schumann) dell’ordine di 7,83 battiti al secondo. Gli esperimenti hanno dimostrato che la frequenza fondamentale di RS è di circa 7,8Hz. E che le frequenze armoniche più elevate sono 14, 20, 26,33, 39. 45 e 51Hz.

(Risonanza di Schumann frequenza della Terra)

INDISPENSABILE PER L’EQUILIBRIO DELLA BIOSFERA.

Funziona come una specie di pacemaker, responsabile dell’equilibrio della Biosfera, una condizione comune a tutte le forme di vita. È stato anche scoperto che tutti i vertebrati e il nostro cervello sono dotati della stessa frequenza di 7,83 Hz. Empiricamente si è capito che non possiamo essere sani al di fuori di questa naturale frequenza biologica. Ogni volta che gli astronauti, a causa di viaggi nello spazio, si trovano al di fuori della Risonanza di Schumann, si ammalano. Ma sottoposti all’azione di un simulatore Schumann recuperano l’equilibrio e la salute.

Per migliaia di anni il battito del cuore della Terra ha avuto questa frequenza di pulsazione. E la vita si è svolta nel relativo equilibrio ecologico. Dagli anni 80, e più approfonditamente dagli anni 90, la frequenza è passata da 7,83 a 11 e a 13 HZ al secondo. Il cuore della Terra è salito di molto. Per coincidenza, sono stati avvertiti squilibri ecologici. Perturbazioni climatiche, aumento dell’attività dei vulcani, e sul piano umano, tensioni e conflitti nel mondo, nonché per i singoli soggetti sono aumentati i comportamenti devianti. A causa dell’accelerazione generale, il viaggio di 24 ore è in realtà solo di 16 ore. Pertanto, la percezione che tutto vada molto veloce non è un’illusione, ma troverebbe una base reale in questo disturbo della frequenza terrestre.

(Risonanza di Schumann frequenza della Terra)

COSA DICE LA SCIENZA MEDICA?

L’articolo “ Risonanza di Schumann/ meccanismo plausibile biofisico per gli effetti sulla salute umana di energia solare / Geomagnetic”, presenta uno studio interessante. In esso si propone che la radiazione elettromagnetica dovuta alla RS sia un meccanismo biofisico possibile che risolverebbe i problemi della correlazione tra attività solare e geomagnetica. ( disturbi magnetici di origine solare o terrestre che influenzano il campo magnetico di cui l’effetto è che la radiazione elettromagnetica di Schumann interagirebbe sul cervello determinando o coordinando gli impulsi elettrici. Che controllano i livelli di serotonina e melatonina nel corpo, due sostanze che regolano i cicli diurni e notturni della Terra, con conseguenze sulla stabilità emotiva e fisica dell’essere umano. In varie funzioni vitali come la pressione sanguigna, respirazione, sistema immunitario, processi cardiaci e neurologici.

Ciò che rafforzerebbe l’ipotesi dell’interazione tra cervello e radiazione elettromagnetica alla frequenza RS è il fatto che le onde nervose vibrano in bande di frequenza simili a quelle della RS.

L’esistenza di dati che correlano le attività solare e geomagnetiche con alcuni disturbi di salute rafforza la possibile (plausibile) idea di interazioni tra cervello e RS. Gli scienziati non hanno idea di quale impatto avrebbe sulle reti elettriche neuronali, inoltre non conoscono quali conseguenze potrebbero esserci sul sistema immunitario. Alcune modalità di guarigione alternative hanno dimostrato il legame tra sistema immunitario e magnetismo i quali potrebbero essere in sintonia con i campi magnetici della Terra.

 

(Risonanza di Schumann frequenza della Terra)

FREQUENZA DI BASE CRESCENTE.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=aAAIiHpBb8g[/embedyt]

La frequenza della Terra, o “impulso” Risonanza di Schumann, sta aumentando notevolmente. Anche se varia tra le aree geografiche, per decenni la media è stata dai 7 agli 8 cicli al secondo. Questa misura è già stata considerata una costante. Le comunicazioni militari globali sono sviluppate dal valore di tale frequenza. Rapporti recenti hanno impostato la frequenza su un indice superiore a 11 cicli. La scienza non sa perchè questo accada o cosa fare in una situazione del genere. Secondo il professore Benejee dell’università del New Mexico, il campo ha dimezzato la sua intensità negli ultimi 4000 anni. Poiché uno dei fenomeni che precede l’inversione del magnetismo polare è la riduzione di questo campo di forza, crede che debba esserci un’altra inversione.

Di conseguenza Gregg Braden , geologo e uno dei massimi studiosi del fenomeno, afferma che le registrazioni geologiche della Terra indicanti inversioni magnetiche segnalano anche cambiamenti ciclici. Verificatisi in precedenza. E data l’enorme scala temporale rappresentata dall’intero processo, ci devono essere stati pochissimi di questi cambiamenti nel corso della storia del pianeta. Il campo geomagnetico terrestre sta subendo importanti mutamenti, si sta indebolendo. 2000 anni fa, il campo aveva una media di circa 4 Gauss. Quasi 500 anni dopo, ha iniziato a cadere ad un ritmo molto più veloce. Ora il campo è di solo 0,4 Gauss.

Negli ultimi trent’anni anni, questo campo non solo è crollato, ma è diventato irregolare. Gli uccelli che lo usano per le loro migrazioni, sbagliano le rotte, e lo stesso per delfini e balene.

 

LE LINEE GEOMAGNETICHE

Alcune di queste linee si spostano in aree all’interno dei  continenti ed è per questo che molti cetacei si sono arenati sulle spiagge. Le linee geomagnetiche, che hanno sempre guidato la loro migrazione, ora li portano sulla terra.

Nel suo libro “Awakening to Zero point”, Gregg Braden afferma che spesso queste informazioni non devono essere utilizzate per spaventare le masse, ma la gente comunque deve essere preparata ai cambiamenti planetari che introdurranno una nuova Era: la Nuova umanità vivrà oltre il denaro e il tempo, con i concetti basati sulla paura e sull’egoismo che saranno completamente dissolti. Braden sottolinea che Zero Point o il cambio dell’età è stato predetto dagli antichi per migliaia di anni. Ci sono state molte importanti trasformazioni geologiche nella storia del pianeta, comprese quelle che si verificano ogni 13000 anni, proprio nel bel mezzo dei 26000 anni di Precessione degli Equinozi. Gound Zero o un cambiamento nei poli magnetici è probabile che accada presto, secondo Braden. Potrebbe eventualmente sincronizzarsi con il bioritmo a 4 cicli della Terra, che si verifica ogni 20 anni, sempre il 12 agosto.

Si afferma che dopo Ground Zero, il sole sorgerà ad Ovest e tramonterà ad est. Simile inversione sono state descritte in documenti ancestrali.

(Risonanza di Schumann frequenza della Terra)

LE SEQUENZE DEL DNA.

Il DNA è composto da 64 combinazioni di carbonio, ossigeno, idrogeno e azoto. Di questa matrice rettangolare e di tutte le sue possibilità, apparentemente ne utilizziamo un terzo. Le emozioni attivano e disattivano le sequenze del DNA e determinano il modo in cui Esso viene codificato nei nostri corpi. L’emozione è un modello vibratorio che crea una certa pressione all’interno della cellula.

IL PUNTO ZERO.

Possiamo classificare le emozioni in base ai modelli più o meno complessi che produciamo: vibrazioni positive generano modelli con più punti di pressione sulle cellule. Le vibrazioni negative e cattive emozioni generano modelli di pressione meno pronti sulla cellule. Oggi, in una vita, abbiamo la capacità di cambiare noi stessi attivando e disattivando il DNA. Questo ci dà l’opportunità di sviluppare la cosiddetta “tecnologia interna” che consiste in: pensare . Il nostro corpo fisico sta cambiando mentre ci avviciniamo al Punto Zero. Il nostro DNA si espande a 12 strati sulla sua elica. Mentre un nuovo corpo di luce inizia ad essere creato per coloro che faranno un “lavoro interiore corretto”. Di conseguenza, diventeremo più intuitivi e più curativi ( Auto guarigione).

Tutte le malattie degli anni 90, compreso l’AIDS, che sono karmiche, scompariranno. I nostri occhi saranno come quelli del gatto, per adattarsi alla nuova atmosfera e al grado di luce.

Secondo le dichiarazioni di Samael Aun Weor, fondatore delle istituzioni gnostiche, il passaggio al nuovo Sistema influenzerà tutta la fauna, la flora, rivoluzionando le cattedre di chimica, fisica e biologia. Questo include tutta la scienza ufficiale cui l’essere umano per ora è “legato”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.