SALUTE E BENESSERE

Riflessologia plantare e palmare: le antiche cure orientali.

La Riflessologia plantare e palmare è un tipo di massaggio che prevede l’applicazione di diverse quantità di pressione su piedi, mani e orecchie. Si basa su di una teoria secondo cui queste parti del corpo sono collegate a determinati organi e sistemi corporei. Le persone che praticano questa tecnica sono i ‘Riflessologi’..

La medicina tradizionale cinese si basa sull’antica credenza del “qi”, o “energia vitale”. Secondo questa credenza , il qi scorre attraverso ogni persona. Quando una persona si sente stressata, il suo corpo blocca il qi. Ciò può portare uno squilibrio che induce la malattia. La Riflessologia mira a mantenere il “qi” fluente nel corpo. E il conseguente equilibrio di chakra e intero sistema energetico.

( Riflessologia plantare e palmare. le antiche cure orientali).

LA MEDICINA CINESE.

Nella medicina cinese, le diverse parti del corpo corrispondono ai diversi punti di digito pressione del piede e delle mani. E i riflessologi usano le mappe per sapere dove applicare la pressione. Il tocco energetico dell’operatore invia energia. Che fluisce attraverso il corpo di una persona fino a raggiungere l’area che ha bisogno di guarigione.

Nel 1980 gli scienziati britannici hanno scoperto che i nervi collegano la pelle e gli organi interni. l’intero sistema nervoso tende ad adattarsi a fattori esterni, incluso il tatto.

Il tocco di un Riflessologo può aiutare a calmare il sistema nervoso centrale. Promuovendo il rilassamento e altri benefici proprio come qualsiasi forma di massaggio.

(Riflessologia plantare e palmare. Le antiche cure orientali)

LA TEORIA DELLE ZONE, IN RIFLESSOLOGIA.

La teoria delle zone” sostiene che il corpo contiene dieci fasce verticali ognuna delle quali corrisponde alle dita di mani e piedi. Toccando le quali è possibile inviare energia e stimolare le corrispondenti parti del corpo- organismo.

Quindi, la Riflessologia plantare e palmare è collegata a molti potenziali benefici. Ma solo alcuni di essi sono stati valutati in studi scientifici, quali:

ridurre lo stress e l’ansia; ridurre il dolore; sollevare l’umore. Migliorare il benessere generale.

Inoltre, le persone hanno riferito che sono state aiutate nel:

rafforzamento del sistema immunitario.

in oncologia.

guarigione di problemi alla schiena.

aumento di fertilità; miglioramento della digestione.

aiutare nei dolori dell’artrite.

A trattare problemi nervosi e nell’intorpidimento da farmaci antitumorali ( neuropatia periferica).

TRATTAMENTO DEL DOLORE..

Nel 2011 , in uno studio finanziato dal National Cancer Institute, gli esperti hanno rilevato che l’impatto dei trattamenti di riflessologia su 240 donne con carcinoma mammario avanzato Il trattamento del dolore ha contribuito a ridurre alcuni dei sintomi ( conseguenze della chemioterapia), tra cui mancanza di respiro. I partecipanti hanno anche riportato un miglioramento della qualità della vita. Sono stati fatti anche studi sul dolore premestruale (PMS). In particolare sono stati esaminati gli effetti della riflessologia dell’orecchio, della mano e del piede su un centinaio di donne. Che in precedenza avevano riferito di avere sintomi di sindrome pre mestruale. Queste donne, sottoposte a due mesi di trattamento, hanno riportato un numero significativamente inferiore di sintomi. Rispetto a donne che non lo hanno fatto. Tuttavia, bisogna tener presente che questi studi vanno avanti col tempo, e sempre nuove informazioni ci arrivano.

UNA TECNICA MOLTO SICURA.

In generale, è questa una tecnica molto sicura, anche per le persone che vivono in gravi condizioni di salute. Non è invasiva ed è comoda e rilassante da ricevere, per cui vale la pena provare . Tuttavia, sarebbe meglio chiedere al medico in caso ci sono i seguenti problemi:

problemi di circolazione ai piedi.

Coaguli di sangue o infiammazioni delle vene delle gambe. Gotta, ulcera del piede. Infezioni fungine come il piede di atleta; ferite aperte su mani e piedi; epilessia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.