immagine con headline: potenza dell'energia elettromagnetica
SCIENZA E SPIRITUALITA'

Potenza dell’energia elettromagnetica o Legge di Attrazione.

Nello studio della Fisica c’è qualcosa chiamato “Legge di Attrazione”, gli opposti si attraggono. Una particella carica positivamente respingerà altre particelle caricate positivamente, ma attirerà particella con carica negativa. La Legge di attrazione da allora si è evoluta ed è diventata la Teoria dell’elettromagnetismo. In base alle ricerche attuali, la potenza dell’energia elettromagnetica è la forza solitaria che controlla l’intero Universo.

Ogni altra Forza e forma di energia dalla gravità all’entropia è in qualche modo il risultato di interazioni elettromagnetiche. Quando camminiamo, è la forza elettromagnetica di nostri corpi che ci sostiene contro la gravità. I principi di attrazione e repulsione sono ciò che impedisce ad un oggetto solido di passare attraverso un altro. Tutti gli atomi, il tessuto stesso dell’essere, sono tenuti insieme dalla potenza dell’energia elettromagnetica.

IL SIMILE ATTRAE IL SIMILE

E’ una delle grandi ironie dell’Universo che la Legge di Attrazione fisica – gli opposti si attraggono – sia completamente falsa quando applicata all’umanità. In effetti, è vero il contrario: il simile attrae il simile. La Legge umana di Attrazione o Legge Metafisica di Attrazione affonda le sue radici nell’antica Grecia. Platone affermò nella sua prima Legge di affinità che il “simile attrae il simile”.

Da quel momento, i filosofi del nuovo Pensiero hanno affinato l’idea e trovato innumerevoli applicazioni di come il simile attrae il simile nel mondo reale. In parole povere, pensare in modo negativo attirerà cose negative nella tua vita. Mentre pensare in modo positivo attirerà cose positive.

( Potenza dell’energia elettromagnetica o  Legge di Attrazione)

E’ LA SPINTA EMOZIONALE CHE CONTA.

Non è il pensiero positivo lasciato lì per caso che funge da ‘magnete’, sia chiaro che è la spinta emozionale interiore che conta. Questo è fondamentale soprattutto per persone che stanno cercando di uscire da una dipendenza. Parte della cultura della riabilitazione e dei tradizionali programmi di recupero dalla dipendenza consiste nell’ammettere a se stessi di avere un problema. Riconoscerlo ed analizzarlo, ma avere una forte spinta emozionale di volercela fare a tutti i costi. E questo generalmente significa concentrarsi su pensieri come questo:

“Sono guarito; è tutto sotto controllo, ce la farò”. Ma ovviamente crederci davvero, non proferir parole campate per aria. Non c’è da meravigliarsi se quasi il 60% dei tossicodipendenti ha una ricaduta pochi mesi dopo aver lasciato la riabilitazione, se hanno insegnato loro che non possono farcela da soli. E quindi è esattamente ciò che succede.

( Potenza dell’energia elettromagnetica o  Legge di Attrazione).

COME UNA PROFEZIA CHE SI AVVERA.

In un certo senso è come una profezia che si avvera. Se credi di ricadere, accadrà.  O se credi di vivere una vita di scarsità, non avrai mai abbastanza nella vita. Se dici cose odiose verso te stesso, attirerai sempre più odio per te stesso nella tua vita. È vero ci sono molti scettici sulla Legge di Attrazione, ma quelle persone tendono ad essere esattamente ciò che attirano con il loro stesso scetticismo. Essendo increduli su qualcosa di buono e vero, attirano dubbi ed incertezze.

Spesso i cambiamenti che vedremo saranno i risultati naturali e logici di un cambiamento positivo. Ad esempio, se penso di essere fortunata, ho maggiori opportunità che mi si presentano. Se credo di essere ricca, avrò maggiori possibilità di apprezzare tutta la ricchezza che già esiste nella mia vita. Non significa avere come per magia un biglietto milionario o possedere qualsiasi altro bene materiale. Se credo che la mia vita sia bella, vedrò bellezza ovunque vada.

NON ESISTE LA BACCHETTA MAGICA.

Sia chiara una cosa: La legge di attrazione non attrae ciò che vogliamo, ma attrae ciò che siamo. L’erba “voglio” non esiste neanche nel giardino del Re, diceva qualcuno. Ci sono delle prove nella vita da vivere e superare e vanno vissute fino in fondo, questo ci insegna la Legge del Karma. E il Karma lo si supera nel momento in cui lo abbiamo accettato ( accettare non significa subire). In quanto noi dobbiamo sempre combattere per ottenere qualcosa: un lavoro, una guarigione, una casa. Ma queste cose non ci arriveranno con uno schiocco di dita: non esiste la bacchetta magica; il tutto va ottenuto col sacrificio. E un sacrificio portato avanti allegramente, nel migliore dei modi possibili, con la massima positività, è il più bel biglietto da visita che possiamo presentare all’Universo e a Dio.

RICARICARE LE BATTERIE

La Legge di Attrazione opera elettromagneticamente con una combinazione di visualizzazione ed emozioni che vi riversiamo. Quanto è efficace la nostra capacità di manifestarsi dipende dal nostro livello di potere elettromagnetico. È proprio come le batterie che usiamo sulla radio. Quando la batteria è nuova, riceviamo un segnale molto chiaro dalla nostra stazione radio preferita. Ma quando la batteria è scarica, tutto ciò che otteniamo è molta elettricità statica. Sfruttare la potenza dell’energia elettromagnetica è come ricaricare le batterie della mente e del corpo per funzionare a piena capacità.

In questo modo si può lavorare su un segnale chiaro. Completamente carichi, possiamo inviare i nostri pensieri e sentimenti all’Universo con fiducia, facendoceli restituire nella loro forma completa. Motivazione – Pensiero- Azione.


Mi lascia indifferente il concetto di felicità,

ritengo più importanti la serenità e l’armonia.

Il concetto di felicità presuppone che uno sia contentissimo, che se ne vada in giro ridendo, abbracciando tutti, dicendo: “sono felice, che meraviglia!”.

È chiaro che anche un mal di denti gli toglierà la gioia e quindi, la felicità!

Penso che la serenità sia una cosa diversa.

La serenità ha molto dell’accettazione,

ma include anche un certo auto-riconoscimento dei propri limiti.

Vivere in armonia non significa non avere conflitti,

ma poter convivere con gli stessi serenamente.

J. Saramago

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.