SCIENZA

Percezioni extrasensoriali in aumento.

L’attuale crisi mondiale sta producendo tensioni nel sistema nervoso umano che sono superiori a quelle che affliggevano e affliggono l’intera umanità. Una tensione eccessiva nell’individuo, se prolungata, distrugge alquanto il sistema nervoso. E ci rendiamo conto adesso che i disagi mentali stanno aumentando notevolmente e che una percentuale maggiore dei nostri posti letto in ospedale è occupata da casi “mentali”. Ci stiamo rendendo conto che la parola “mentale” usata in questo contesto è troppo poco definita. le percezioni extrasensoriali in aumento.

Da un punto di vista più filosofico un numero maggiore di pensatori sta rivolgendo l’attenzione alla parola coscienza e sta accettando. Almeno in via provvisoria, l’idea che lo stesso processo dell’evoluzione umana abbia come obiettivo principale lo sviluppo della coscienza. Risultante dall’interazione fra la vita e la sostanza della forma. Questo produce un tipo diverso di tensione, che se è compresa, non è pericolosa per il sistema nervoso. Ma intanto stanno aumentando la sensibilità del veicolo umano e la registrazione dei fenomeni. Che vanno al di là della portata ordinaria dei nostri cinque sensi.

Ecco verificarsi perciò l’aumento di fenomeni psichici e dobbiamo aspettarci di vederne in quantità maggiori. Le percezioni extrasensoriali sta rivelando quale campo legittimo di ricerca e l’intera area dello psichismo è più studiata dal punto di vista della ragionevolezza. In contrasto con la fase precedente di reazione emotiva ad avvenimenti in apparenza miracolosi.

(Le percezioni extrasensoriali in aumento)

L’UNIVERSO LUOGO ORDINATO

In un’intervista del 1971, l’astronauta Edgard Mitchell parla dei suoi esperimenti sulle percezioni extrasensoriali. Mentre nello spazio extraterrestre andava e veniva dalla Luna sull’Apollo 14, e che comprendono una piccola incursione nella sua filosofia di vita.

Egli dice: “ Penso all’Universo come a un luogo ordinato con una forza intelligente che lo motivi… Sinonimo di infinita saggezza e perfetto altruismo”. E aggiunge più avanti: “ Non credo che ci sia alcuna cosa in questo Universo che, se riguarda l’esperienza umana, non sia degna di investigazione”. Questo concetto è la ragione del suo interesse per i fenomeni psichici, oltre il fatto che era rimasto insoddisfatto dalla filosofia e dalla teologia tradizionali. Mitchell fa notare che la nostra società industriale e commerciale è molto orientata verso il materialismo. E non riesce proprio ad adattarsi alla concezione attuale della vita.

Dice anche che l’uomo è in cerca di una migliore comprensione di sé e di una relazione migliore con la vita. Con l’umanità e con i concetti universali della vita…. “ Non si può andare nello spazio e guardare questo pianeta. Senza sperimentare la sensazione che l’uomo e la Terra siano cose insignificanti a paragone con l’Universo”. Così il nostro programma spaziale sta espandendo la nostra coscienza, spalancando menti chiuse e apportando nuovi concetti alla vita e a Dio. Stiamo appena cominciando a renderci conto che le risorse della Terra sono limitate. Che le stiamo sperperando e che il Pianeta ha bisogno di protezione in questo senso.

L’ACCADEMIA RUSSA DELLE SCIENZE.

Mitchell è sconcertato dalla gente che fa affidamento a predizioni dei chiaroveggenti per guidare la propria vita. Concordiamo sul fatto che questo sia infantile e pericoloso, e sottragga il nostro innato diritto ad avere fiducia in noi stessi. Michell fa senza possibilità di equivoco questa affermazione importante e profonda: “DOBBIAMO AVANZARE VERSO L’IDEA DI UN INDIVIDUO SENZA EGOISMO”.

… In Russia sia il governo che le menti scientifiche hanno un’ampia apertura nei confronti delle “percezioni extrasensoriali”, in particolare della telepatia. L’Accademia Russa delle scienze controlla oggi duecentodieci imprese scientifiche, che comprendono centosessanta istituti di ricerca con 250.900 lavoratori di complemento. Quando Lenin arrivò al potere nel 1917 i tre quarti della popolazione in Russia erano completamente analfabeti. Il suo motto era sacrificare se necessario qualsiasi cosa fuorchè l’istruzione.

(Le percezioni extrasensoriali in aumento)

Usare la telepatia, o qualsiasi altro mezzo di influenza, per controllare l’azione di un individuo o la sua concezione del giusto e dello sbagliato. O il suo modo di vivere è autentica magia nera. Ciò fa un grande male alla persona. Che così agisce e viola la libertà di colui che ne è influenzato o controllato e ne indebolisce la volontà.

Questo è solo una parte della follia di trastullarsi coi fenomeni psichici. Tutto quello che è folle sembra risultare affascinante per molta gente. Perfino nel guarire, insistere affinché la persona malata stia bene può essere contrario al proposito della sua stessa anima. Insistere per cercare di gestire qualsiasi parte della vita di un’altra persona è sicura evidenza del nostro egoismo e della nostra ignoranza.

I sensi spirituali parlano il linguaggio universale.

Lo scienziato investigativo e materialistico lavora col metodo della fatica, dal fondo verso l’alto per così dire. Lo studente esoterico, impegnato nella ricerca di verità più abbondante, lavora ad un livello più in alto, aiutato dalla cima. Questo è molto facile.

Il Tibetano dice quanto segue: “ Una delle caratteristiche che distinguono il nuovo gruppo di servitori del mondo è che l’organizzazione esteriore che li tiene uniti è praticamente inesistente. Essi sono tenuti insieme da una struttura interiore dei pensiero, e da un mezzo telepatico di interrelazione”. I membri della Gerarchia spirituale usano la telepatia tutto il tempo con grande facilità.

Uno dei fatti più interessanti, ora stabiliti dalla ricerca scientifica russa sulle percezioni extrasensoriali, è che nella comunicazione telepatica la barriera della lingua viene abbattuta. Una persona che riceve una comunicazione telepatica in inglese la comprende nella propria lingua. Questo significa che dovremmo essere in grado di conversare telepaticamente con cosmonauti provenienti da altri pianeti senza alcuna difficoltà.. E’ provato che la comunicazione mente a mente funziona bene sia a distanza di migliaia di miglia che dalla stanza accanto. Questo è stato dimostrato sperimentalmente.

Gli scienziati russi hanno anche dimostrato sperimentalmente che si possono verificare spostamenti di oggetti con il solo potere del pensiero. Su suggerimento dell’investigatore, che si concentrava su un bicchiere. Una scatola di fiammiferi e altri oggetti, alcuni più pesanti, si sono effettivamente mossi, in alcuni casi di parecchio.

( le percezioni extrasensoriali in aumento)

DIO IL GRANDE GEOMETRA.

In molte centinaia di casi persone in “trance” hanno obbedito esattamente a ordini dati telepaticamente. In massoneria si parla spesso di Dio il “Grande Geometra”. Ora esperimenti mostrano che la forma di un oggetto genera i propri poteri. Le grandi piramidi in Egitto, per esempio, hanno nel loro interno un potere che affretta grandemente il processo della disidratazione. Un gatto morto trovato in una piramide era disidratato ma non decomposto. Si possono fare piramidi, piccole come ingombro ma precise nella forma e nella proporzione, di cartone. Una lama di rasoio che non taglia più se vi è posta dentro diventa di nuovo tagliente dopo una settimana o dieci giorni.

Questo potere della forma dà un’indicazione degli effetti dei simboli spirituali geometrici, ed è di speciale interesse per gli esoteristi e per i lavoratori nell’azione dei Triangoli, nella quale tre persone usano il potere del pensiero per costruire una rete mondiale di luce buona volontà. Il potere combinato del pensiero di tre persone genera un flusso di energia usufruibile. Ci viene detto che lo schema formale della sostanza fisica, che è fatto per ora soprattutto di quadrati, si stia trasformando in uno di triangoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *