immagine con headline: La cellula animale e sue caratteristiche generali.
Biologia,  SCIENZA

La cellula animale e sue caratteristiche.

La cellula animale e le sue caratteristiche. E’ l’unità base della vita negli organismi del regno Animale.  Sono cellule eucariotiche, il che significa che hanno un vero nucleo e strutture specializzate, chiamate organuli o organelli che svolgono funzioni diverse. Piante, funghi e protisti hanno cellule eucariotiche. Mentre i batteri e gli archei hanno cellule procariotiche più semplici. Le cellule animali, a differenza di quelle vegetali, non hanno pareti cellulari o cloroplasti, l’organello che esegue la fotosintesi.

Eseguono tutti i processi del corpo, compresa la produzione e la conservazione dell’energia e la produzione di proteine. Che sono molecole svolgenti ruoli nel metabolismo, nella replicazione del DNA e nel trasporto di altre molecole. ( leggi anche: DNA coscienza in trasformazione).

Le cellule animali sono altamente specializzate per svolgere compiti specifici. Ad esempio, il cuore ha cellule nel suo muscolo cardiaco che battono tutte contemporaneamente. E le cellule del tratto digestivo hanno ciglia, proiezioni a forma di dito. Che aumentano la superficie per l’assorbimento dei nutrienti durante la digestione.

Esistono più di 200 diversi tipi di cellule nel corpo umano. I globuli rossi contengono emoglobina, la molecola che trasporta ossigeno. E non ha nucleo. Questa è una specialità che consente a ciascun globulo rosso di trasportare più ossigeno possibile.

( La cellula animale e  sue caratteristiche).

LE CELLULE MULTIPLE.

Le cellule multiple formano tessuti, che sono gruppi organizzati di cellule che svolgono una determinata funzione. A loro volta, gruppi di tessuti simili formano gli organi del corpo. Come cervello, polmoni e cuore.

Gli organi lavorano insieme nei sistemi organici, come il sistema nervoso, il sistema digestivo e il sistema circolatorio. I sistemi di organi variano a seconda della specie di essere vivente. Ad esempio, gli insetti hanno sistemi circolatori aperti, dove il sangue viene pompato direttamente nelle cavità del corpo e avvolge i tessuti.

I vertebrati, come pesci, mammiferi, uccelli, invece, hanno sistemi circolatori chiusi. Il loro sangue è chiuso nei vasi sanguigni dove viaggia verso i tessuti bersaglio. Le cellule sono ‘mattoni’ dei sistemi degli organi.

( La cellula animale e le  caratteristiche)

Struttura della cellula e nucleo.

La la struttura della cellula.  La cellula ha una varietà diversa di strutture. Contiene diversi tipi di organelli specializzati che svolgono tutte le loro funzioni. Non tutte le cellule animali hanno tutti i tipi di organuli. Ma in generale le cellule animali contengono la maggior parte, se non tutte, dei seguenti organelli.

Contiene l’acido desossiribonucleico (DNA) di una cellula, il suo materiale genetico. Il DNA contiene le istruzioni per la produzione di proteine e controlla tutte le attività del corpo.

Nel nucleo, il DNA è strettamente avvolto negli istoni, che sono proteine, per la formazione di cromosomi. Il nucleo regola quali geni sono espressi nella cellula. Che controlla l’attività e il funzionamento della cellula e sarà diverso a seconda del tipo di cellula. Il DNA si trova nella regione del nucleolo all’interno del nucleo, dove vengono prodotti i ribosomi. Il nucleo è circondato da una membrana nucleare che lo separa dal resto della cellula.

Il nucleo regola la crescita e la divisione cellulare. Quando la cellula si prepara per scindersi durante la mitosi, i cromosomi nel nucleo si duplicano e si separano e si formano cellule figlie.

Organelli chiamati centrosomi ( centrioli) aiutano ad organizzare il DNA durante la divisione cellulare.

( La cellula animale e  caratteristiche)

I RIBOSOMI.

 I ribosomi trovano in tutte le cellule. Al centro, una sequenza di DNA che codifica per una specifica proteina viene copiata in una catena di messaggi RNA di cortesia complementare. ( La sequenza codificante dell’mRNA determina la sequenza aminoacida della proteina che viene prodotta).

La catena dell’mRNA si sposta nel ribosoma tramite RNA di trasferimento ( tRNA). E la sua sequenza viene utilizzata per determinare il corretto posizionamento degli aminoacidi in una catena che costituisce la proteina. Nelle cellule animali e ribosomi possono essere trovati liberamente nel citoplasma di una cellula. O collegati alle membrane del reticolo endoplasmatico.

Reticolo endoplasmatico.

Il Reticolo endoplasmatico è una rete di sacche m embraniche chiamate cisterne che si diramano dalla membrana nucleare esterna. Modifica e trasporta le proteine prodotte dai ribosomi. Esistono due tipi di reticolo endoplasmatico: liscio e ruvido. L’ER non ha ribosomi e ha funzioni nella produzione di lipidi e ormoni steroidei.  nella rimozione di sostanze tossiche.

Le vescicole sono piccole sfere di doppio strato lipidico, che formano anche la membrana esterna della cellula. Sono usate per trasportare in tutta la cellula da un organello all’altro e sono anche coinvolte nel metabolismo. Le vescicole specializzate chiamate liposomi contengono enzimi che digeriscono grandi molecole come carboidrati, lipidi, proteine.  In modo che possano essere utilizzate dalle cellule.

IL complesso di Golgi, chiamato anche ‘apparato di Golgi’, è anch’esso composto da cisterne. Ma le cisterne non sono interconnesse come quelle della RE. L’apparato di Golgi riceve le proteine dall’ER e le piega, classifica e impacchetta queste proteine in vescicole.

( La cellula animale e sue caratteristiche).

IL PROCESSO DI RESPIRAZIONE

I mitocondri provocano il processo di respirazione. Durante questo processo, zuccheri e grassi vengono scomposti. E l’energia viene rilasciata sotto forma di adenosina trifosfato (ATP). L’ATP potenzia tutti i processi cellulari e i mitocondri producono l’ATP di una cellula. Quindi essi sono comunemente noti come “POTENZA DI UNA CELLULA”

Il Citosol è il liquido contenuto nelle cellule. Il citosol e tutti gli organelli al suo interno, ad eccezione del nucleo, vengono definiti collettivamente “citoplasma cellulare“. Il citosol è principalmente costituito da acqua e contiene anche ioni come potassio, proteine e piccole molecole. Il PH è neutro, circa 7.

IL Citoscheletro è una rete di filamenti e tubuli lungo il citoplasma della cellula. Ha molte funzioni. Modella la cellula, fornisce forza, stabilizza i tessuti, organizza gli organelli all’interno della cellula. E svolge un ruolo nella segnalazione cellulare.

Esistono tre tipi di filamenti citoscheletrico:  mircrofilamenti, microtubuli e filamenti intermedi. I microfilamenti sono i più piccoli, mentre i microtubuli sono i più grandi.

MEMBRANA CELLULARE.

Circonda l’intera cellula. Le cellule animali hanno solo una membrana; non hanno una parete cellulare come le cellule vegetali. La membrana cellulare è un doppio strato composto da fosfolipidi. Questi ultimi sono molecole con una testa di gruppo fosfato attaccata a una glicerina. E due code di acidi grassi. Formano spontaneamente doppie membrane in acqua a causa delle proprietà idrofile della testa. E delle proprietà idrofobiche delle code.

La membrana cellulare è selettivamente permeabile, il che significa che consente solo a determinate molecole di passare facilmente, come l’ossigeno e l’anidride carbonica. Mentre le molecole più grandi o cariche devono passare attraverso un canale speciale della membrana. Questo mantiene l’omeostasi nella membrana della cellula.

TERMINI CORRELATI ALLE CELLULE ANIMALI.

Cellula eucariotica – Una cella relativamente grande con un proprio nucleo e organuli.

Procariotico delle cellule – Una cella relativamente piccola, con nessun centro reale non organelli tranne ribosomi.

Organelli – una struttura specializzata all’interno di una cella che svolge una funzione specifica.

Mitosi – Il processo mediante il quale una cellula eucariotica si divide.

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.