I meridiani energetici
SCIENZA

I MERIDIANI ENERGETICI CONFERMATI DALLA SCIENZA.

Per secoli, i guardiani dell’antica saggezza e i guaritori di varie tradizioni avevano una profonda comprensione del corpo energetico. Le tradizioni curative di Cina , India, Giappone e Tibet, così come altri paesi, parlavano di canali energetici, i meridiani energetici attraverso cui scorreva l’energia vitale. La vita era considerata un fenomeno di energia bioelettrica e vibrazionale. Quindi la salute ruotava attorno al bilancio energetico di vari processi. La vita esisteva grazie alla forza vitale e all’energia che attraversava l’anima e il corpo. Garantendo il movimento, la respirazione, la digestione e il pensiero.

Questa energia vitale è composta da due tipi di forze: Yin e Yang e scorre lungo una sofisticata rete di percorsi energetici. Che formano un circuito nel corpo: tali canali sono i meridiani o nadi. Nella tradizione orientale si ritiene che le malattie siano il risultato di un blocco del flusso di energia in questi canali. Un certo numero di espedienti curativi. Tra cui l’agopuntura, la digito-pressione, massaggio e yoga, si basano sul principio dell’esistenza di questi sentieri energetici. Che scorrono all’interno del nostro corpo in una vasta rete. Quindi, oggi sono i corpi sottili approvati dalla scienza.

( I meridiani energetici comprovati dalla scienza).

LA CONDUZIONE ELETTRICA NEI PUNTI DI AGOPUNTURA.

Sebbene ad alcuni possa sembrare un’utopia considerare il corpo energetico. Mentre abbiamo visibilmente e tangibilmente carne ed ossa, alla fonte noi siamo “Energia”. Che si integra in un campo energetico. I nostri corpi sono naturalmente elettromagnetici. E la scienza ha misurato queste frequenze con macchine avanzate come ECG e scansioni MRI per molti anni. Numerosi studi dimostrano che questi canali energetici conducono elettricità anche quando gli aghi non vengono utilizzati. E la tecnica di massaggio Shiatsu ha dimostrato di generare gli stessi effetti energetici. Allo stesso modo, le posizioni Qigong, Tai Chi e yoga hanno dimostrato di aumentare la conduzione elettrica nei punti di agopuntura. Ma fino ad ora la scienza convenzionale non ha mai accettato l’idea del corpo energetico.

Di recente, gli scienziati dell’Università Nazionale di Seul hanno confermato l’esistenza dei meridiani. Che chiamano “Sistema primo-vascolare” . Dicono che questo sistema è una parte cruciale dei sistema cardiovascolare.

In precedenza, lo scienziato nordcoreano Kim Bong-Han aveva proposto dei meridiani all’inizio degli anni ‘60. Il dottor Han ha dimostrato più di 50 anni fa che esistevano nuove strutture tubolari. All’interno e all’esterno dei vasi sanguigni e dei vasi linfatici, così come sulla superficie degli organi interni e sotto il derma. Credeva che fossero i meridiani tradizionali. I meridiani sono stati chiamati “ condotti” o “ canali di Bonghan” dopo la nuova ricerca, ma ora l’esistenza di questo sistema in diversi organi è confermata da una nuova ricerca.

( I canali energetici confermati dalla scienza).

IL SISTEMA MERIDIANO DI AGOPUNTURA.

Gli studiosi coreani ora credono che il sistema primo-vascolare sia in realtà la componente fisica del sistema meridiano di agopuntura. Ed è stato anche suggerito che questo sistema è coinvolto nella canalizzazione del flusso di energia. E delle informazioni trasmesse dai biofotoni e dal DNA

Gli scienziati coreani, studiosi della medicina orientale con metodi biofisici, hanno iniettato una speciale tintura colorante nei punti interessati dall’agopuntura. Quindi hanno scoperto che i meridiani non sono confinati alla pelle ma sono, in realtà, un vero sistema di condotti attraverso i quali scorre il liquido. Che si aggrega per formare le cellule staminali.

In precedenza, gli scienziati hanno utilizzato una combinazione di tecniche di imaging e tomografia computerizzata. Per osservare punti concentrati di strutture micro-vascolari. Che corrispondono chiaramente alla mappa dei punti di agopuntura creata da antichi praticanti di medicina energetica cinese. In uno studio pubblicato sul Journal of Electron Spectroscopy, i ricercatori hanno usato la TAC in contrasto con la radiazione incidente. In entrambi i punti di non agopuntura e di agopuntura. La scansione TC ha rivelato chiare distinzioni tra i due punti delle strutture anatomiche.

( I meridiani energetici confermati dalla scienza).

L’EQUILIBRIO E’ ESSENZIALE.

Il nostro corpo ha bisogno di equilibrio. Un flusso o energia equilibrata favorisce una buona salute. E’ analogo al modo in cui viviamo la nostra vita, l’equilibrio è essenziale: cibo e acqua sufficienti e uno stile di vita sano. Come disse il Buddha: “ Una via di mezzo o moderazione in tutte le cose”.

Nella medicina tradizionale indiana il concetto di meridiano è molto ampio. Ci sono nadi all’interno del corpo fisico le quali formano il sistema nervoso, circolatorio, digestivo, respiratorio, linfatico, ecc.

eventuali blocchi delle nadi possono alterare le condizioni di salute fisica. Le nadi si trovano anche nel corpo sottile, dove portano pensieri, sentimenti e impulsi nervosi. Le nadi bloccate ci fanno perdere la nostra capacità di sentire, di connetterci profondamente con gli altri. Con l’ambiente e con noi stessi. Proprio come le vene e le arterie sono importanti per il funzionamento del corpo. Le nadi tessendo attraverso i nostri nervi fisici e la matrice della Coscienza compone i circuiti della mente e del Sè. Supportando la nostra espressione fisica dalle dimensioni in altri mondi dell’esistenza.

Quando il flusso di energia viene bloccato, si verifica una perdita di energia e sorge la malattia. Pratiche come la meditazione e lo yoga lavorano su questi canali sottili energetici. E supportano il flusso di energia attraverso il corpo. Secondo alcuni antichi testi indiani, ci sono 350.000 nadi nel corpo. Nella medicina tradizionale cinese e nella scienza spirituale. Si dice che le energie del corpo sottile, del corpo fisico e del corpo causale scorrano attraverso le nadi. In questo contesto, le nadi si connettono in punti di intensità speciale chiamati NADICHAKRAS

(I meridiani energetici confermati dalla scienza).

L’ENERGIA DELLA KUNDALINI

LE TRE Nadi principali sono quelle che lavorano lungo la colonna vertebrale. Ida, pingala e Sushumna. Quest’ultima è il canale centrale di energia del corpo umano. Che corre dalla base della colonna vertebrale alla sommità della testa e che trasporta l’energia della Kundalini principale forza evolutiva.

La Kundalini si risveglia grazie allo yoga e alla meditazione e si dice che si addormenti alla base della colonna vertebrale. l’attivazione della Kundalini porta a stati di coscienza più elevati. l’obiettivo dello yoga è espandere il sushuma e unire i percorsi. Purifica le tre nadiporta alla buona salute e al benessere generale del corpo e della mente, nonché alla crescita spirituale. Varie tecniche di Pranayama aiutano a mantenere aperti questi canali nadi . Se sei energicamente sensibile e hai avuto qualche terapia energetica come l’agopuntura, potresti aver sentite questi flussi di energia. O un flusso di freddo o di calore, ad esempio alzando le gambe o le braccia. Questo è il sintomo del rilascio energetico dei meridiani e del flusso di energia che viene rilasciato quando si rimuove un blocco.

Esistono molte meravigliose modalità di guarigione basate sul sistema dei meridiani. Migliorando il flusso energetico nel nostro corpo. l’equilibrio e la salute vengono raggiunti quando entriamo in contatto con il nostro Sè. Agopuntura, riflessologia plantare e palmare, massaggi, pranoterapia, reiki. Soprattutto mantenere un buon equilibrio psicofisico, praticando moderate attività sportive e alimentazione sana.

FONTE: Outpliftconnect.com.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.