immagine con headline: evoluzione planetaria dell'umanità
ANTROPOLOGIA

Evoluzione Planetaria dell’umanità. Antropogenesi (III)

Nel percorso del racconto della Evoluzione Planetaria dell’umanità siamo arrivati alla 5a razza radice, quella Ariana, l’attuale.

NOTA: Non dobbiamo confondere la parola “ARIANO” con il termine utilizzato dai nazisti per designare un tipo determinato di uomo fisico. Hitler, conoscitore superficiale della tradizione esoterica, faceva ricorso a questa terminologia per giustificare le sue atrocità; e per essere ancora più precisi sulla manipolazione nazista dei concetti esoterici e filosofici, costoro avevano stravolto anche il significato di “superuomo” o “Oltreuomo” che aveva adoperato il filosofo tedesco Nietzsche per designare un uomo nuovo, rigenerato, morale che nulla a che che vedere con il “ Superuomo ariano nazista. Quindi, ricordiamo che la parola “Ariano” fu molto anteriore a lui. Quando parliamo della Razza Ariana, o “Quinta razza” non si sta facendo riferimento ad un tipo particolare di anatomia fisica, bensì ad alcune caratteristiche interiori della nostra attuale umanità, la quale è rappresentata inclusivamente da tutte le razze ed etnie del mondo contemporaneo.

( Evoluzione planetaria dell‘umanità: Antropogenesi).

SITUAZIONE GEOGRAFICA.

La Quinta è la nostra attuale Razza , la “Ariana”. Dai pochi pochi Semiti che rimasero fedeli al loro Spirito Guida ed al loro Manu , si sviluppò questa Razza-Radice che geograficamente ebbe il suo nucleo di diffusione nell’Asia centrale. Il quinto Continente era l’America, ma poiché è situato agli antipodi, gli occultisti Indo-Ariani si riferirono generalmente all’Europa e all’Asia minore come al quinto continente. Se il loro insegnamento seguisse l’apparizione dei Continenti nel loro ordine geologico e geografico, questa classificazione dovrebbe essere alterata, ma poiché l’ordine successivo dei Continenti segue l’ordine dell’Evoluzione delle Razze, dalla prima alla quinta, l’Europa viene definita il quinto grande Continente.

(Evoluzione Planetaria dell’umanità: Antropogenesi).

CHI ERANO I PRIMITIVI ARIANI.

Partendo da zero, gli Ariani si trovarono nella necessità di elaborare tutta una cultura, sprovvisti come erano delle facoltà psichiche e delle antiche ed avanzate risorse tecnologiche della precedente Razza Atlantidea, completamente vittime di isolamento nel Piano fisico e separati da ogni realtà più profonda.. Ovviamente questa descrizione è un po’ generica e non può essere applicata allo stesso modo a tutti i nuclei dei primitivi Ariani. Nel caso degli Egiziani, per esempio, ci fu una dolce transizione tra la quarta Razza e la quinta ed una gran parte della Scienza spirituale, ed anche le sue applicazioni tecniche, sopravvissero per moltissimi anni. Ma questo non fu il caso più comune.

. In seguito la norma fu quella che le antiche guide spirituali sfuggissero per quanto possibile la prossimità degli uomini, per lasciarli liberi, padroni delle proprie forze e affidati al libero esercizio delle loro facoltà intellettuali e discriminatrici. In questo modo cominciò il percorso verso una nuova tappa dell’umanità. Occasionalmente discendevano fra gli uomini membri di umanità avanzate di altri pianeti che li introducevano alla conoscenza di alcune pratiche elementari necessarie per il loro sviluppo, come l’uso e la produzione del fuoco, la manipolazione dei metalli o i principi dell’agricoltura e dell’allevamento. ( Neolitico- età della pietra levigata – l’uomo scopre l’agricoltura).

( Evoluzione Planetaria dell’umanità: Antropogenesi)

LE SOTTORAZZE CHE COMPONGONO LA RAZZA ARIANA.

1à- Ariana Indiana ed una delle razze dell’Antico Egitto; 2a Ariana semitica: Babilonese, Assiro, Caldea; 3a Iranica: Persiana, Greca, Latina; 4a Celtica: Greci, Romani (Italia, Grecia, Spagna, Francia , ecc.); 5a Teutonica: Slavi, Scandinavi, Olandesi, Tedeschi, Inglesi.

Attualmente siamo nella 5a Sottorazza e stiamo forgiando la sesta.

6a Si sta sviluppando attualmente nel Sud dell’Usa, e in nuclei in California e in Australia ( Razza “Australe-americana).

7a Sarà la Slava, nascerà in Russia e coinciderà con gli impulsi del segno astrologico entrante di Acquario. Sarà dotata di un alto sviluppo spirituale. Questa civiltà sarà breve ma brillante.

Trascorsi vari millenni, dopo che l’umanità risorse in seguito al grande cataclisma di Atlantide, un Sommo Sacerdote chiamato “Ramo”, saggia guida di popoli, dovette fuggire dalle terre celtiche dei “Finisterre” europei perché si opponeva ai sacrifici umani che le sacerdotesse Druide imponevano nel periodo del matriarcato per placare gli Dei. In questa fuga verso l’Oriente arrivò in India e, insieme ad altri gruppi di popoli salvati dalla grande catastrofe, come gli uighuri della Siberia, arrivò a formare un paese unito sotto la forma della “Teocrazia” .

LIBERTA’ E DESTINO, L’EQUILIBRIO PER LA PACE DELL’ANIMA.

La libertà ed il Destino sono gli unici punti di riferimento di Equilibrio che possono portarci alla felicità e alla pace. Da questa grande trasformazione dell’era RAM deriva il leggendario Dio dell’India, RAMKRISNA. L’epopea dei RAMAYANA e tutta la saggezza dell’Antica India. Questa “Guida” dell’umanità fu chiamata anche MANAS o MANU e, molto tempo dopo, Minosse dai Greci e Mosè dagli Ebrei.

L’antica India con i suoi sette Rischi e con tutta la spiritualità nata in questa regione è la Prima Sottorazza della quinta Razza. Per gli Indù dell’antica India solo il mondo spirituale e super- s ensibile era Reale; invece Maya o illusione era l’aspetto Materiale .

Il contenuto molto posteriore delle proibizioni, libri intrisi di una elevata Conoscenza Spirituale, non riflettono l’aspetto originale delle grandi Dottrine elaborate da quei Maestri della più remota antichità. Questa antichissima saggezza aveva ereditato qualcosa della COSMICITA’ della 4a Madre-patria persa.

FONTE: “ La Luce Adamantina” – TEOSOFIA.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.