immagine con Headline: esoterismo e metafisica
FILOSOFIA,  SPIRITUALITA'

Esoterismo e Metafisica: l’occhio oltre il mondo fenomenico.

L’esoterismo ( Esoterismo e Metafisica) secondo una banale definizione, sarebbe lo studio di ciò che si nasconde dietro le apparenze. Diciamo che è l’occhio che va oltre il mondo fenomenico. Dietro ciò che i sensi umani percepiscono esiste una realtà superiore. È il Mondo delle Cause, delle vere ragioni per le quali tutto è generato: da un seme fino all’Universo. Tutto ha una ragione di essere e allo stesso tempo ha un Essere che manifesta detta ragione.

Anche la parola “Metafisica” ha una interpretazione spirituale o visione. Di cui gli strumenti di investigazione non sono puramente fisici ma presuppongono altre capacità. Che potremmo chiamare psichiche o supernormali, le quali sono attivate grazie la potenziamento interiore raggiunto.

(Esoterismo e metafisica: l’occhio oltre il mondo fenomenico).

LA CHIAVE DELL’ESPLORAZIONE SPIRITUALE.

Anche il termine ‘occultismo‘ potrebbe essere utilizzato per questi studi. Poiché racchiude nelle sue radici più profonde la chiave dell’esplorazione spirituale. L’Esoterismo è qualcosa di più di una filosofia speciale. È un’eredità dell’Antica Saggezza, la quale è un grandioso insieme di insegnamenti, fatti e pratiche. Le quali formano l’oggetto delle Iniziazioni nei Misteri e costituiscono l’anima di tutte le religioni e filosofie. Questo Legato Sacro, tal chiave dell’esplorazione spirituale è arrivato fino all’attualità mutilato e deformato ed è praticamente irriconoscibile nella nostra attuale Era oscura. ( ancora per poco). Il Kali-yuga, epoca marcata da profondo materialismo e da ignoranza delle realtà più fondamentali dell’esistenza.

(Esoterismo e Metafisica: l’occhio oltre il mondo fenomenico).

LA SCIENZA SACRA.

L’umanità possiede “poveri resti”, particelle sfigurate di quella Scienza Ancestrale della quale le nostre scienze positive non sono altro che il grado inferiore. “Scienza Sacra , unica e capace per le sue teorie e pratiche di condurre l’umanità verso il suo Vero Destino. Per questo motivo, la Scienza Sacra si deve ricostituire interamente. Servendosi dei materiali e dei mezzi forniti dall’insegnamento di quelli che definiamo Fratelli Maggiori o Maestri di compassione e saggezza. La Scienza Sacra, o occulta, è la scienza delle cose nascoste, benché questa definizione sia meramente accademica.

L’Esoterismo è dunque l’insieme di insegnamenti, teorie, fatti, pratiche, ecc, della Scienza occulta. Tuttavia, la parola Esoterismo cadde nel discredito dovuto al suo impiego abusivo da parte di ciarlatani. Anche oggi vediamo che qualsiasi persona incolta e stramba può usare l’espressione “esoterico” per realizzare esibizioni da circo. E queste scorrette presentazioni pubbliche creano molta confusione e un comprensibile rigetto.

(Esoterismo e Metafisica: l’occhio oltre il mondo fenomenico).

LA MENTE DIVINA DELLA NATURA.

Secondo Helena P. Blavatski, l’Occultismo è altro: “Lo studio della Mente Divina della Natura. Questa definizione è la più chiara, concisa ed esatta. È tutta l’opera della signora Blavatski è il suo sviluppo. Secondo gli antichi, ogni religione e filosofia parte dall’uomo per arrivare a Dio. Alla mente divina della Natura, al Piano Divino. In un movimento di splendore ascendente e contemporaneamente, discende da Dio verso l’uomo, in un movimento discendente. Completando il Circolo Divino nella parte meno sottile del Cosmo: il piano fisico.

La Scienza- Religione era l’espressione di una Unità Perfetta nella Saggezza Divina.

(Esoterismo e Metafisica: l’occhio oltre il Mondo fenomenico).

LA SCIENZA DELL’ANIMA.

Esotericamente la Scienza dimostra la potenzialità soggiacente in ogni essere. L’occultismo è veramente una Scienza. Poiché può verificare ripetutamente diversi stadi di coscienza e di percezioni extrasensoriali. Cioè in grado di utilizzare e mettere in movimento altri sensi o facoltà oltre i sensi ordinari. L’esoterismo è proprio la Scienza dell’Anima, la quale ci insegna che il mondo è una manifestazione del Pensiero Divino. Questo in tutti i gradi della materia che mutuamente interpenetra.

L’occultismo studia le cose in loro stesse, oltre il loro aspetto tridimensionale. Per questo va oltre le semplici ipotesi e supposizioni. Attua la rivoluzione della Coscienza e propone una didattica in armonia con le correnti positive dell’Era dell’Acquario. Si studiano; la scienza della meditazione come il mezzo più efficace per contatti superiori, e realizzazione intima. I sette “raggi” o qualità differenti dell’energia. Le leggi del karma e della reincarnazione; i differenti piani o dimensioni sottili del sistema solare e i suoi abitanti. I differenti corpi sottili dell’uomo, l’antropogenesi o origine dell’umanità. La proiezione diretta della nostra coscienza attraverso i differenti Piani o dimensioni sottili dello spazio. L’anatomia nascosta dell’uomo, i centri di energie – Chakra – ed altri centri di potere.

Questa è la scienza dell’Anima: è il risveglio di una sensibilità maggiore che fa parte del patrimonio di ogni anima evoluta. In forma di “poteri spirituali”. Si studia la Cosmogenesi o origine dell’Universo. La Scienza dell’Anima “Antakarana” o canale di contatto e connessione tra il cervello e l’anima. Il contatto con il maestro interiore, il lavoro per la continua espansione di coscienza.

(Esoterismo e Metafisica: l’occhio oltre il mondo fenomenico)

IL SENTIERO DEL DISCEPOLO.

La Scienza Sacra è pertanto verificabile quando l’aspirante si sottomette volontariamente a certi processi di accelerazione della coscienza. Denominati tecnicamente “Il sentiero del discepolo” e il sentiero dell’Iniziazione.

La pratica dell’Occultismo porta inevitabilmente allo sviluppo delle facoltà spirituali. Come: la sensibilità telepatica, abilità psicometrica, percezione spirituale e apertura del Terzo Occhio. Ciò implica le capacità di controllare l’energia della materia; vedere istantaneamente tutte le cose nell’Etere. Stare in contatto più con le Cause che con gli effetti; leggere gli archivi Akaschici. Controllare gli elementari costruttori di grado inferiore.

LA RIFLESSIONE EVIDENTE: FILOSOFIA.

Quanto alla Filosofia, nella sua massima espressione, diremo che in se stessa è “Riflessione evidente”. Una funzione molto naturale della Coscienza. La Scienza esoterica come filosofia ci insegna che il Sistema Solare è un meccanismo ordinato. La manifestazione di una magnifica vita della quale l’uomo è una minuscola parte.

“Conseguire la Conoscenza dell’”UNO” è la Meta di ogni Filosofia”, disse Giordano Bruno.

Questa Riflessione evidente Filosofia- è la conoscenza dell’Unità mediante la ragione, nonostante la molteplicità di oggetti. La scienza è meramente l’osservazione di oggetti mediante i sensi. Solamente colui che conosce l’Unità è un Filosofo.

L’uomo progredisce, vita dopo vita, sotto le Leggi della Reincarnazione e del Karma. Fino a che, resosi conto dell’Unità di tutto ciò che esiste, raggiunge la conoscenza dell’ UNO. È l’artefice del proprio destino, mietendo in ogni vita quello che ha seminato nelle precedenti.

(Esoterismo e Metafisica: l’occhio oltre il mondo fenomenico).

IL MISTERO TRASCENDENTALE

Generalmente si pensa che è il corpo ad avere un’Anima; per il ricercatore spirituale esoterico questo pensiero si inverte. Comprendendo chiaramente che è l’anima che possiede il corpo. O, per meglio dire, vari corpi in piani differenti. La filosofia come mezzo di illuminazione ci permette di addentrarci nel mistero trascendentale. E ci fa comprovare direttamente la nostra realtà essenziale. Siamo esseri spirituali!

Questa è la nostra vera patria, la nostra vera origine e il vicino futuro. Poiché il mondo fenomenico, il mondo materiale, è una formidabile scuola di apprendistato per lo spirito divino. Ma, una casa transitoria, la sua vera casa non è nella vita fisica di questo mondo.

Siamo la manifestazione di una scintilla divina derivata dal Gran Fuoco Creativo. Che discende piano dietro piano fino a raggiungere l’ultimo è il più denso, il piano fisico. Il mondo terreno, per sperimentare, evolvere, redimere la materia.

In questa profonda riflessione filosofica, ove per le menti troppo umane alberga un mistero trascendentale, tremiamo per la paura. E ci addormentiamo nel cuore della speranza più pura. La filosofia esoterica è una freccia lanciata nel Cosmo. Dove il centro del bersaglio, l’arciere, l’arco e la freccia sono il nostro eterno Essere. L’Eterno Uno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.