DNA, coscienza in trasformazione
SCIENZA E SPIRITUALITA'

DNA, COSCIENZA IN TRASFORMAZIONE..

Secondo la Fisica Iperdimensionale, gli atomi in realtà non sono enti a sé stanti, ma toroidi di energia ( Campi torsionali). La cui vibrazione crea la GEOMETRIA che è alla base della realtà che noi percepiamo. (DNA, coscienza in trasformazione)

In questa ottica il DNA, coscienza in trasformazione non è altro quindi che una ricetrasmittente. Che invia e riceve informazioni con tutto il creato, formato da tante UNITA’ DI COSCIENZA

A seconda del tipo di segnale ricevuto, il DNA cambia il suo comportamento.

Il DNA ha un desiderio emotivo di ricevere luce, cosa che attrae naturalmente la luce al suo interno. Quindi tutto, esseri viventi e non viventi, possiede un qualche grado di coscienza.

I geni e il DNA non sono qualcosa di fisso e immutabile che controlla la nostra biologia, come afferma Darwin nel determinismo genetico. Ma è il DNA ad essere controllato dall’ambiente esterno, includendo i messaggi energetici provenienti dai nostri pensieri positivi o negativi. ( Il DNA coscienza in trasformazione).

Nel suo discorso sull’Epigenetica, Bruce Lipton dice:

IL PENSIERO INFLUENZA LA MATERIA.

“ E’ scientificamente provato: IL PENSIERO INFLUENZA LA MATERIA”.

Ogni 25- 50 milioni di anni c’è una evoluzione spontanea del DNA sulla Terra. Il DNA sia un’antenna risonante per il campo di coscienza e quando il campo di coscienza aumenta di frequenza, l’antenna cambia.

Questo accade naturalmente quando ci muoviamo in un livello più organizzato di “energia intelligente” nella Galassia. Ciò che sta accadendo in questo periodo di cambiamento globale di Paradigma.

UN MODELLO MATEMATICO CI SPIEGA COME…

Il matematico tedesco Walter Schempp e il fisico britannico Peter Mercer hanno sviluppato un modello matematico. Per spiegare in che modo il DNA codifica la forma di auto-organizzazione.

I geni contengono in forma olografica la storia dell’evoluzione dell’organismo. Ovvero una sorta di biografia 3D dall’istante del concepimento in poi.

I cromosomi producono qualcosa di simile a dei fasci laser contenenti informazioni. Capaci di unificare i cromosomi delle varie cellule di un organismo in un continuum olistico.

I nucleotidi irradiano determinate istruzioni verso varie parti del corpo, e le cellule colpite risuonano alla stessa frequenza, captando il segnale.

PETER GARIAEV, biologo molecolare russo, ha dimostrato che i cromosomi emettono radiazioni che raggiungono le varie parti dell’organismo. Ha bombardato preparati DNA in provetta con un fascio laser.

Il DNA trasformava più o meno simultaneamente il fascio in una frequenza radio. Dopodiché le molecole di DNA hanno cominciato a polarizzarsi elettromagneticamente, come un trasduttore in miniatura. E hanno istantaneamente trasformato queste onde radio nella sua frequenza inferiore, per trasmettere istruzioni.

(DNA, coscienza in trasformazione).

I FONONI, SEGNALI VIBRAZIONALI

Anche al Seminario dell’OPEN-NETWORK FOR NEW SCIENCE, tenutosi nel 2006, si è parlato del DNA che tramite la modifica dei suoi legami chimici. Può diventare un semiconduttore ed emettere dei ‘Fononi’, cioè segnali vibrazionali, recepibili poi da RNA, enzimi e proteine.

Vari altri esperimenti, basati sul controllo remoto di apertura della doppia elica, hanno dimostrato la stessa cosa.

Il DNA è in grado di vibrare, a livello di frequenze sottili, non percepibili, e di auto programmarsi a seconda degli input ricevuti. Questi input possono essere ad esempio i nostri stati mentali e tutte le matrici di forme-pensiero su cui siamo abituati a funzionare.

Il lavoro di miglioramento consiste nel ripulirsi da blocchi, traumi e false “programmazioni” inconsce di cui non siamo consapevoli. Uno di questi metodi viene chiamato: Repatterning olografico.

TERAPIE.

TERAPIE SOMATICHE: operano curando prevalentemente il corpo fisico come l’erboristeria, la dietetica, le varie tecniche di lavoro sul corpo. Come massaggi, chiropratica, osteopatia, danza.

TERAPIE ENERGETICHE: curano attraverso l’energia, come l’agopuntura, l’omeopatica. La biocibernetica o biolelettrica, la bio-regolazione, la chinesiologia, il tai chi, il qi gong. Lo shiatzu, pranoterapia, cromopuntura, micromassaggio cinese e tibetano, le varie forme di riflessologia.

TERAPIE EMOZIONALI: vi troviamo gli esercizi di bioenergetica, il rebirthing, l’emotional release, lo psicodramma. Le tecniche catartiche, le tecniche sulla voce e il canto, l’EFT.

TERAPIE SPIRITUALI: quelle della salute dell’anima come la meditazione che porta al silenzio, alla pace, al vuoto interiore. Unici elementi che caratterizzano questa dimensione.

Nei prossimi decenni, ma già da qualche anno a questa parte, si sta assistendo e in progressione avremo una unificazione dei differenti concetti e linguaggi delle varie scuole passate e presenti. Che confluiranno insieme alla medicina ufficiale, in un’unica Arte medica olistica di respiro planetario.

Anche un semplice medico condotto, se la sua esperienza è motivata da sentimenti umanitari ( e qui è il difficile). Può aiutare e curare la parte emozionale e psicologica dei suoi pazienti, anche usando medicine chimiche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.